Quanto costa comprare una casa?

Decidere di acquistare una casa può sembrare un vero rompicapo, specialmente quando si tratta di stabilire il prezzo giusto. Valutare una proprietà significa trovare un equilibrio tra domanda e offerta, tra spese fisse e costi accessori, tenendo conto anche delle nostre esigenze e aspettative.

Se stiamo pensando di acquistare la nostra prima casa, il primo passo è fare una valutazione delle nostre risorse finanziarie e del reddito disponibile per sostenere l’acquisto e le rate del mutuo. Se invece stiamo pensando di investire in una casa da mettere a reddito, le considerazioni diventano più complesse e includono anche spese future di manutenzione e tasse aggiuntive.

Esistono strumenti e risorse che ci possono assistere in questo complesso processo decisionale. Portali immobiliari in collaborazione con aziende specializzate come Realitycs offrono servizi di valutazione online che possono essere di grande aiuto per i privati, ma che restituiscono una risposta di massima e non personalizzata. Nel caso invece vogliate farvi accompagnare da un professionista in questo percorso, oltre alla sua esperienza, potrà fornirvi dati ufficiali non reperibili online che vi aiuteranno a stimare con maggiore precisione un immobile in vendita. È importante tenere presente che i prezzi richiesti dagli annunci possono non essere sempre veritieri, tanto da subire diverse variazioni durante il percorso di vendita o nella trattativa finale.

Ma la scelta di una casa non si riduce solamente al prezzo. Quanto siete disposti a pagare per avere un terrazzo vivibile? Oppure, quanto è importante per voi vivere accanto alla metropolitana? È fondamentale tenere in considerazione le nostre esigenze personali in termini di comfort, servizi, trasporti pubblici e sicurezza della zona e se l’intenzione è quella di rivendere l’immobile o metterlo a reddito, bisogna guardare anche alle tendenze del mercato e alle prospettive future.

Ma arriviamo alla fatidica domanda: quanto costa comprare una casa? Quali sono le spese che dovrò affrontare? Quali spese posso ridurre?

Queste domande sono fondamentali e oggi cercherò di rispondere a ciascuna di esse, comprendendo tutti i costi associati all’acquisto di una casa e esplorando anche eventuali opportunità di risparmio.

Il prezzo della casa

Ovviamente, più è alto il prezzo della casa, maggiori saranno le spese assolute associate, ma è importante notare che una casa più costosa potrebbe avere costi relativi inferiori in proporzione al prezzo complessivo.

Quanto costa il notaio?
Le tariffe, abolite da un decreto del 2012, solitamente si aggiravano tra lo 0,5% e il 2% del valore dell’immobile, a seconda della regione. Oggi abbiamo costi più contenuti; generalmente, all’aumentare del prezzo, la percentuale tende a ridursi, e viceversa. Nel caso di un acquisto con mutuo, il notaio dovrà redigere due atti, il cui costo totale sarà approssimativamente il doppio.

Quanto costano le agenzie immobiliari?
Anche in questo caso non esiste una tariffa fissa; il costo di agenzia può variare dal 3% di provvigioni fino al 5-6%. La media si colloca solitamente tra il 3% e il 4%. Se si decide di acquistare senza l’assistenza di un’agenzia, si risparmieranno le provvigioni, ma è importante non sottovalutare l’importanza di un consulente durante la compravendita. Il professionista ha un costo, ma deve essere lui ad assisterci e proteggerci da eventuali problemi durante tutto il periodo della trattativa.

Quanto costa la registrazione del contratto preliminare?

Per quanto riguarda la registrazione del contratto preliminare, i costi ammontano a:

  • 200€ di registrazione del contratto
  • marche da 16€ per ogni pagina di contratto
  • anticipo pari allo 0,5% della caparra (che diventa il 3% in caso di acconto prezzo)
  • costo del notaio se ci si affida allo stesso. È possibile sottoscrivere un preliminare di acquisto anche facendosi supportare dal consulente immobiliare, risparmiando così questi costi aggiuntivi.

Quali sono i costi relativi al mutuo?

  • Istruttoria: 1% del mutuo con un minimo di 800-900€
  • Imposta sostitutiva: 0,25% (2% in caso di seconda casa)
  • Perizia immobiliare: 250-400€
  • Atto notarile

In conclusione, l’acquisto di una casa comporta molteplici costi che possono variare in base al prezzo dell’immobile e alla regione in cui si trova. È importante informarsi attentamente prima di intraprendere qualsiasi azione, in modo da poter gestire correttamente tutte le spese associate all’acquisto di una casa. Il mio lavoro è quello di assisterti e accompagnarti in modo tale da fornirti la sicurezza di fare un buon acquisto.

Compare listings

Confrontare
Chat
Chattiamo
Ciao,
come posso aiutarti